Meuccio Berselli, Segretario Generale dell’Autorità Distrettuale del fiume Po, tra i relatori di “DALLA STORIA AL FUTURO: dalle strade storiche alle Riserve di Biosfera MAB Unesco  nella provincia di Parma”, convegno organizzato dall’Associazione Giuseppe Micheli in affiancamento con la Comunità del Cibo di Crinale 2040. Un evento che ha ricevuto il sostegno dalla Fondazione Cariparma e il patrocinio attivo di Confocooperative Parma.
 
Ad introdurre l’evento è Eugenio Caggiati, Presidente dell’Associazione Giuseppe Micheli – APS, che ha presentato le due principali relazioni – condotte da Italo Pizzati, Presidente della Comunità del Cibo di Crinale 2040, dal titolo “Le strade storiche che segnano il crinale parmense”; e appunto Berselli, che ha raccontato “Le Riserve di Biosfera MAB Unesco, una potenzialità per Parma e provincia”.
 
“Connessioni” è la parola “magica” sulla quale ha insistito il Segretario Generale di ADBPo: parola scaturita e condivisa da tutti i presenti in modo unanime, poiché potenzialità da sfruttare per Parma e provincia. “Ringrazio per l’opportunità concessa di raccontare – ha evidenziato Berselli – l’area MaB Unesco di PoGrande. L’importanza dell’acqua del Grande Fiume e la sua rilevanza per un bacino nel quale vivono circa 20 milioni di persone è un vero patrimonio e il nostro obiettivo principale deve essere sempre la connessione dei territori: identità, appartenenza, educazione, cultura sono un valore straordinario in termini di agro-biodiversità, di food e di conoscenze”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Ulteriori approfondimenti: https://www.pogrande.it/privacy/ https://www.pogrande.it/note-legali/

Chiudi