Prosegue il progetto MAPP (Monitoraggio Applicato alle Plastiche del Po) promosso da Autorità Distrettuale del Fiume Po, in collaborazione con Giuseppe Dodaro di Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e il prof. Simone Bizzi di Università Di Padova.
Scopo del progetto è quello di tracciare in modo mirato, attraverso rilevamenti satellitari, il percorso dei rifiuti plastici dispersi nel fiume al fine di intercettarli ed eliminarli.
Una seconda zattera, caratterizzata da rifiuti plastici e resti vegetali (tronchi e rami), è stata collocata nella cava Ronchetto di Motta Baluffi, vicino alla zattera precedente, dove rimarrà ancorata al fondo per circa 3 mesi in attesa che i satelliti le sorvolino provando a rilevare il materiale plastico.
L’esperienza della prima zattera, i primi dati raccolti e la caratterizzazione della dispersione di plastica osservata con l’ultima piena hanno suggerito la realizzazione di una seconda piattaforma più realistica della situazione fluviale per completare l’esperimento.
zattera monitoraggio plastiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Ulteriori approfondimenti: https://www.pogrande.it/privacy/ https://www.pogrande.it/note-legali/

Chiudi