Seleziona una pagina

CONVEGNO
Obiettivo 2030: aggiornamento sullo stato ecologico ed ambientale del bacino del fiume Po
Venerdì 3 maggio 2019, 10:00-18:000
Antica Corte Pallavicina, Polesine Parmense (PR)
Sala delle Botti
Il convegno ha lo scopo di dare continuità ad azioni importanti di verifica dello stato di salute del bacino del fiume Po, un sistema ambientale di grandissima rilevanza ambientale ed economica.
Il primo momento di verifica fu organizzato da R. Marchetti nel 1992, nell’ambito del 5° congresso nazionale della SItE a Milano. Si trattò di uno sforzo straordinario di messa a sistema delle conoscenze sul bacino del Po, dopo anni di ricerche finalizzate a comprendere e a mitigare i problemi dell’eutrofizzazione dell’Adriatico (documentazione in Acqua & Aria, volumi 6 e 7,
1993).
Un secondo appuntamento è stato organizzato da Viaroli, Puma e Ferrari nell’ambito del 18° congresso SItE, a Parma nel 2008 (documentazione in Biologia Ambientale, volume 24, 2010).
L’incontro di Polesine offrirà un’occasione per valutare la fattibilità di un convegno di rilevanza nazionale, il 3° in ordine di tempo, da organizzare nel 2020, quando Parma sarà la capitale italiana della cultura. In prospettiva, si potrebbe infine programmare un convegno nel 2030, una delle scadenze degli Obiettivi del millennio dell’ONU.
I principali argomenti trattati nel convegno riguardano clima, geomorfologia e idrologia; qualità delle acque fluviali e carichi inquinanti; stato di salute delle componenti lentiche del reticolo idrografico: laghi profondi, laghi d’alta quota, fontanili; cambiamenti e stato di salute delle componenti biologiche degli ecosistemi fluviali; monitoraggio e azioni concrete per gestione e riqualificazione del sistema idrografico padano.

Pierluigi Viaroli (Università di Parma), Meuccio Berselli (AdBDPo) Massimo Gibertoni
(Legambiente, Circolo Aironi del Po, Polesine P.se), Francesco Puma (Amici di Po Grande )

PROGRAMMA
09:00-10:00 Registrazione partecipanti
10:00-10:30 Intervento delle autorità e indirizzi di saluto
10:30-12:30 Sessione 1. Coordina F. Puma
Il contesto climatico: tendenze in atto e proiezioni ai prossimi anni – Marletto V., Osservatorio Clima, Arpae Emilia-Romagna
Tendenze evolutive e cambiamenti recenti in idrologia: come convivere con gli eventi
estremi – Pecora S. e coll., Servizio Idro-Meteo-Clima, Arpae Emilia-Romagna
Evoluzione delle pressioni antropiche e dei carichi di nutrienti negli ultimi 50 anni – Viaroli P. e coll. (Università di Parma)
Il reticolo alpino del fiume Po, un ambiente in rapida trasformazione – Fenoglio S. e coll., Università del Piemonte Orientale, Alessandria
Il progetto INTEGRON: il destino dei fertilizzanti in eccesso nei bacini di Ticino e Adda
– Sacchi E. (Università di Pavia), Balestrini R., Bartoli M., Delconte C.A., Musacchio, A., Racchetti E., Re V., Soana E., Viaroli, P.
L’evoluzione dell’inquinamento chimico nel bacino del fiume Po negli ultimi decenni -Polesello S., IRSA-CNR, Brugherio
12:30-14:00 Pausa pranzo
14:00-15:40 Sessione 2. Coordina Meuccio  Berselli
I grandi laghi perialpini nel contesto del cambiamento climatico – Leoni B. e coll., Università di Milano Bicocca
Sorgenti e laghi dell’Appennino settentrionale: situazione attuale e tendenze evolutive in uno scenario di cambiamenti climatici – Rossetti G. e coll., Università di Parma
Alieni fluviali: storia recente della vegetazione del Po – Bolpagni e coll., CNR-IREA, Milano
Evoluzione recente e prospettive di gestione dell’ittiofauna del fiume Po: i casi particolari di anguilla, cheppia e storione  Nonnis Marzano F. (Università di Parma), Piccinini A., Piccoli F., Voccia A., Rontani P.
Le invasioni biologiche nel bacino del Po: un problema di consapevolezza – A. Occhipinti-Ambrogi (Università di Pavia), D. Paganelli, E. Tricarico
15:40-16:00 Pausa caffè
16:00-17:20 Sessione 3. Coordina P. Viaroli
Il ruolo funzionale delle macrofite radicate in stagni, fiumi e canali del Bacino del Mincio – Bartoli M. e coll., Università di Parma
La gestione della vegetazione acquatica emergente per la prevenzione dell’inquinamento da nitrati – Castaldelli G., Soana E., Fano E.A., (Università di Ferrara)
Buone pratiche per la gestione di suolo e risorse idriche – Alessandrini C. e coll. Servizio Idro-Meteo-Clima, Arpae Emilia-Romagna
La pianificazione nel bacino del Po: scadenze di breve termine e prospettive future – Berselli M. e coll., Autorità di Bacino Distrettuale del Fiume Po, Parma

17:20-18:00 Discussione e chiusura lavori – coordinano P. Viaroli e M. Berselli

Iscrizione al convegno:
La partecipazione al convegno è gratuita. Per esigenze organizzative è gradita l’iscrizione da inviare a info@pofestival.it. Gli interessati possono richiedere l’attestato di partecipazione.
Altre informazioni utili:
Per i partecipanti al convegno, nella pausa pranzo sarà disponibile un buffet leggero offerto dall’organizzazione del Po Festival.
Al termine del convegno si terrà una cena conviviale con piatti tipici della tradizione locale. I partecipanti al convegno potranno godere di un prezzo convenzionato. Gli interessati sono pregati di prenotare al numero 0524 936539 oppure via email:• info@pofestival.it

Programma dell’Evento:

Festival del Po_Convegno scientifico

Programma completo del Festival

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Ulteriori approfondimenti: https://www.pogrande.it/privacy/ https://www.pogrande.it/note-legali/

Chiudi